​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​ ​JOBS​​CALLS​​​​​​​​PR​ES​S​​​​​​RESTRICT​E​D AREA
Skip Navigation LinksHome > Benvenuti > Ricerca > Center for Advanced Studies > Conferenze > Dolomites UNESCO Forum III
Dolomites UNESCO Forum III

​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​Dolomites UNESCO +10
Responsibility, Identity, Credibility

30.09.2019 | ore 11.00
Centro Eventi Dolomiti di Sesto

Le Dolomiti sono patrimonio mondiale dell’UNESCO dal 2009 per la loro bellezza paesaggistica e l’unicità delle formazioni geologiche. Dieci anni dopo questo riconoscimento, emerge l’opportunità di rivedere i passi già compiuti nello sviluppo del patrimonio mondiale, attivare convintamente azioni di sensibilizzazione alle sfide future e sviluppare soluzioni coerenti ai problemi emersi.

Tutto ciò richiede al tempo stesso leadership, passione e una visione a lungo termine nel futuro. È necessaria un’assunzione di responsabilità da parte degli stakeholder del turismo, ma anche della popolazione nelle aree dolomitiche, che dovrebbero adoperarsi sul fronte dell‘impegno civico nel patrimonio mondiale per favorire uno sviluppo sostenibile. Per questo, le radici del Patrimonio Mondiale dovrebbero fungere da ispirazione, soprattutto in riferimento ai valori del riconoscimento UNESCO, cioè bellezza e geologia. In che modo questi valori possono essere convertiti in valorizzazione senza danneggiare le aree protette? In che modo la consapevolezza dell’orgoglio e della responsabilità di vivere in un luogo Patrimonio dell’Umanità può crescere ed ancorarsi ancora più profondamente nella regione?

L’orizzonte di sviluppo dopo dieci anni dal riconoscimento UNESCO richiede uno sguardo critico e attento, profondo e lungimirante. Uno sguardo profondo perché il patrimonio mondiale non dovrebbe solo attirare l‘attenzione per gli ospiti, ma anche rappresentare un valore per le identità delle popolazioni locali. Uno sguardo lungimirante, perché la creazione di un senso di responsabilità e di impegno può garantire la credibilità e l‘integrità a lungo termine dell’area.

L’evento ha lo scopo di aiutare a trovare risposta al seguente interrogativo: cosa rappresenta il patrimonio mondiale delle Dolomiti UNESCO? Un tale interrogativo riguarda il modo di vivere le Dolomiti dal punto di vista di un abitante stabile, gli aspetti della vita nelle Dolomiti che ama (e quelli che vorrebbe evitare). Inoltre, è opportuno valutare in che misura sia auspicabile lo sviluppo del turismo così come è inteso oggi, e come dovrebbe essere eventualmente progettato in futuro. I possibili approcci alla futura progettazione dell’area dolomitica nel quadro della responsabilità e della credibilità saranno dimostrati utilizzando anche riferimenti a buone pratiche di altre aree patrimonio UNESCO.


L
ingue: tedesco, italiano, inglese (traduzione simultanea)


La partecipazione all‘evento é gratuita. Vi chiediamo gentilmente di confermare la Vostra partecipazione entro il 15 settembre 2019 al seguente link: www.eurac.edu/dolomites.forum

Program

11.00 - 11.45
OPENING

Harald Pechlaner
Head of the Center for Advanced Studies - Eurac Research
Waltraud Watschinger
President of the Tourism Board of Sexten - Sesto
Christoph Rainer
President of the Association Sextenkultur

Marcella Morandini
Director General of the Dolomites UNESCO Foundation
Maria Carmela Giarratano
Director General at the Italian Ministry for Environment, Land and Sea Protection
 
11.45 – 12.15   
The Relationship between World Heritage Site Inscription & its Effects on Local Identities, Responsibilities & Attitudes towards the Heritage 
Takamitsu Jimura
John Moores University 

12.15 – 12.45 
Human Dimensions of Recreational Use in Yellowstone National Park                   
Kelly S. Bricker
University of Utah

12.45 – 13.15                    
ROUND TABLE

Mario Tonina
Provincial Councillor for the Autonomous Province of Trento
Maria Hochgruber Kuenzer
Provincial Councillor for the Autonomous Province of Bozen - Bolzano
Paolo Gianolla
Professor at the University of Ferrara and scientific advisor at the Dolomiten UNESCO Foundation
Cesare Micheletti
Architect and scientific advisor at the Dolomiten UNESCO Foundation

13.15 – 14.00                   
LIGHT LUNCH BREAK

14.00 – 14.20
Responsibility, Identity, Credibility  
Harald Pechlaner & Anna Scuttari,
Center for Advanced Studies - Eurac Research 

14.20 - 15.20
BEST PRACTICE
 
Roberto Cerrato  
Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato – UNESCO WHS (IT)
Sascha Klöpper
Common Wadden Sea - UNESCO WHS (DE)

15.20 - 17.00    
WORLD CAFÈ
3 Working Tables

Qui potete scaricare il programma completo: Dolomites UNESCO Forum lll_Programm.pdf

Titelbild Dolomites Unesco Forum Logos.png 


CONTACT
Drususallee 1/Viale Druso 1
39100 BOZEN-BOLZANO
Tel. +39 0471 055 800
Fax. +39 0471 055 099
​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​​QUICK LINKS
RICONOSCIMENTI

 ​​​
  FOLLOW US​​


​​


  
CONTATTI

Viale Druso, 1 / Drususallee 1
39100 Bolzano / Bozen - Italy
Come raggiungerci​
Tel: +39 0471 055 055
Fax: +39 0471 055 099
Email: info@eurac.edu
Partita IVA: 01659400210
Priv​acy
Host of the Alpine Convention